Il Coordinamento con Radio Radio a Parco Talenti

Mercoledì 7 ottobre, siamo stati invitati dall’emittente Radio Radio nell’ambito della trasmissione di Enrico Silvestrin e Stefano Molinari “Un giorno speciale”, per una diretta televisiva su Parco Talenti.

In questa occasione abbiamo potuto esporre l’annoso  problema della conduzione estremamente lenta dei lavori, che rende la consegna del parco, ancora un miraggio dopo quasi 15 anni.

Abbiamo reiterato la nostra denuncia sulla messa in sicurezza di quelle aree di cantiere, già parzialmente prossime al completamento, ma attualmente fruite dalla cittadinanza con il  conseguente pericolo per la loro incolumità.

E’ stata anche l’occasione per  ribadire la nostra proposta di includere Parco Talenti all’interno della Riserva Naturale della Marcigliana insieme agli 80 ettari di Agro Romano compresi tra il GRA e via di Casal Boccone.

Durante la diretta sono intervenuti il Presidente del Municipio III, Paolo Marchionne, e il responsabile della comunicazione della società ImpreMe, il dott. Benedetto Marcucci. Quest’ultimo ha dichiarato che un primo importante lotto (quello a ridosso di via Ugo Ojetti) verrà consegnato alla cittadinanza tra sei/otto settimane. Una buona notizia, che ci permetterete di prendere con molta cautela (visto i trascorsi), ma che sarebbe un bellissimo regalo di Natale per tutti i cittadini di Talenti, che da troppi anni attendono un parco pubblico a loro dovuto.

Abbiamo insistito perché si possa ottenere quello che, grazie all’intervento di Radio Radio, è stato raggiunto in una sola giornata: una maggiore comunicazione da parte dell’amministrazione e del privato sull’andamento dei lavori.

Un sentito ringraziamento ad Enrico Silvestrin e a tutta la Redazione di Radio Radio per la possibilità che ci hanno dato di esprimere le nostre istanze.

Il Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro

Circolo Legambiente Aniene

Associazione culturale – ambientalista “Organizzazione Alfa”

Associazione cinofilo-ambientalista “Non Solo Cani”

Associazione di promozione sociale “SPAZIO 4”

Aps Civici per Natura Lago della Bufalotta

Fronte dell’Orto ONLUS

Di seguito, cliccando sulla foto, potrete vedere la registrazione della diretta.

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Sull’inaugurazione della Passeggiata della biodiversità nella Riserva Naturale della Marcigliana

Riteniamo la risistemazione dei 2,2 km del “Sentiero Natura”, un passo nella giusta direzione, finalizzato alla tutela, promozione e valorizzazione del territorio della Riserva Naturale della Marcigliana,  come prospettato dal progetto “Marcigliana in rete” presentato dal Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro. Esposto in occasione dell’assemblea pubblica “La Città che vorrei” (9 giugno 2014), patrocinata dal Municipio III, il progetto “Marcigliana in rete” vuole essere un modello di sviluppo per il territorio, fondamentale per rilanciare le realtà locali. “Marcigliana in rete” propone questo territorio come laboratorio dove la bellezza dei luoghi e della sua storia, possano diventare un formidabile volano per una nuova economia della città. Un progetto strategico di miglioramento, per integrare la Riserva Naturale della Marcigliana nell’ambito del circuito turistico della Capitale.  Un’idea di turismo che oltre ad avere una fortissima relazione con il territorio è portatrice di sostenibilità economica ed ecologica. La restituzione del territorio all’uso pubblico, la sua fruizione consapevole e orientata all’approfondimento culturale possono essere realizzati attraverso reti di percorsi e sentieri.

In quest’ottica “Marcigliana in rete” propone circa 60 km di itinerari/percorsi segnalati, progettati per valorizzare, a fini turistici, il patrimonio naturale, ambientale e storico-culturale (come il sito archeologico di Crustumerium) dell’area interna alla Marcigliana. Una sentieristica capace di condurre il visitatore non solo attraverso il tradizionale percorso ambientale/storico/culturale ma idonea ad accompagnarlo nei luoghi di produzione, della recettività e della ristorazione, attraverso un diretto coinvolgimento nel progetto degli operatori presenti all’interno della Riserva.

Tra i sentieri progettati, la Via Francigena di San Francesco:  tratto della Via di Roma che da Vienna porta alla Città Sacra, attraversando il Municipio. Meta di pellegrinaggio dalla capitale Austriaca, la via Francigena, almeno nel tratto finale, è praticamente sconosciuta. Un itinerario che dovrebbe essere riproposto ed adeguato in occasione del Giubileo del prossimo anno.

Il Coordinamento chiede, quindi, alle amministrazioni coinvolte (Municipio III, Comune, Regione e Ente Roma Natura) di riaprire un tavolo di confronto sulla Marcigliana, nel quale poter tornare a discutere del progetto “Marcigliana in rete” e dell’imminente approvazione del Piano d’Assetto della Riserva, auspicando un numero sempre maggiore di interventi di riqualificazione della Marcigliana, inseriti però in una visione strategica complessiva del territorio.

Il Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro

Circolo Legambiente Aniene

Associazione culturale – ambientalista “Organizzazione Alfa”

Associazione cinofilo-ambientalista “Non Solo Cani”

Associazione di promozione sociale “SPAZIO 4”

Aps Civici per Natura Lago della Bufalotta

Fronte dell’Orto ONLUS

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Sul Pratone delle Valli e la Festa dell’Unità

Proprio ieri abbiamo fatto un sopralluogo per monitorare l’impatto della festa dell’unità sulla Riserva Naturale della Valle dell’Aniene, zona denominata “Pratone delle Valli”.

Sicuramente l’allestimento in generale, come la frequentazione è decisamente più contenuto rispetto allo standard di Caracalla.

Ma quello che salta agli occhi è un parco diviso a metà, con parcheggi abusivi, che continuano a perpetrarsi malgrado le segnalazioni, il dissesto dei  vialetti di accesso ai vasconi non idoneo per l’handicap, lo sfalcio dell’erba che è stato fatto solo nell’area di interesse della festa, lo scavo in prossimità di una delle fontanelle con relativa buca coperta da un secchione. Alcuni viali danneggiati dal via vai dei camion, un enorme generatore che oltre l’impatto acustico riempie l’aria di un nauseabondo odore di nafta.

Ci si aspettava molto di più dal PD romano, di certo una maggiore attenzione non solo rispetto alla convenzione stipulata con Roma Natura (all’art.2 comma D recita “provvedere alla pulizia, allo sfalcio dell’erba e alla bonifica dell’area interessata all’evento e delle aree limitrofe, durante e al termine della Festa), ma anche nei confronti della stessa riserva proprio nell’impegno redatto  (….la Federazione Romana del PD intende organizzare una Festa dell’Unità tematica su Sport e Ambiente …..nel territorio dell’Ente RomaNatura).

Preso atto di quanto osservato e alla luce delle prescrizioni e della convenzione stipulata tra Partito Democratico e l’Ente Roma Natura, noi continueremo a monitorare per evidenziare ulteriori inosservanze e alla fine dell’evento vigileremo affinché tutto venga ripristinato in modo idoneo.

Ci auguriamo che la Politica, a fine festa, voglia occuparsi di questa fetta di territorio, facendosi carico:

- del piano d’assetto della Riserva Naturale della Valle dell’Aniene che ancora giace, nei cassetti dell’Assessore della Regione Lazio.

-della riconsegna alla Riserva, almeno della parte di cantiere dismesso, in attesa della chiusura dei lavori e di una eventuale risistemazione dell’area.

- della riqualificazione per una idonea fruizione dell’area umida di Sacco Pastore, di alto pregio ambientale.

Certo sarebbe bello se tutto questo fosse discusso in un’assemblea pubblica con i cittadini !!!!

Il Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro

Circolo Legambiente Aniene

Associazione culturale – ambientalista “Organizzazione Alfa”

Associazione cinofilo-ambientalista “Non Solo Cani”

Associazione di promozione sociale “SPAZIO 4”

Aps Civici per Natura Lago della Bufalotta

Fronte dell’Orto ONLUS

Le foto del sopralluogo

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Risposta al Sindaco Marino su Parco Talenti

Clicca sull’immagine per vedere il video

Di seguito la nostra risposta al video comparso su Roma Today

Signor Sindaco, il progetto di Parco Talenti è stato non presentato, ma ratificato tra il costruttore Mezzaroma e il  Comune di Roma, con convenzione edilizia nel maggio 2001, stanziando ben 2,3 milioni di euro.

Ci chiediamo quindi, quale nuovo progetto sarebbe stato presentato? L’otto di giugno, come Lei ha affermato, sono iniziati i lavori di un ipotetico primo lotto. La informiamo che i lavori per la realizzazione del parco sono iniziati da anni. Il vero problema è la conduzione estremamente lenta dei lavori, che rende la consegna del parco, ancora un miraggio. Altro che i due mesi di ritardo da Lei dichiarati; sono ben quindici anni che è stato promesso il parco pubblico a Talenti.

A tutt’oggi possiamo ancora affermare “Mezzaroma, mezzo parco”.

Ribadiamo la nostra richiesta di entrare nel merito e darci garanzie di un Suo concreto intervento.

Il Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro

Circolo Legambiente Aniene

Associazione culturale – ambientalista “Organizzazione Alfa”

Associazione cinofilo-ambientalista “Non Solo Cani”

Associazione di promozione sociale “SPAZIO 4”

Aps Civici per Natura Lago della Bufalotta

Fronte dell’Orto ONLUS

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Inaugurato il progetto C.A.P.T.A.

Domenica 14 giugno, presso il lago della Bufalotta, è stato inaugurato il progetto C.A.P.T.A (Coordinamento Antincendio Protezione Tutela Ambientale) a cura delle Associazioni A.P.S. Civici per Natura, Civici Pompieri Volontari e Nucleo sicurezza Ambientale e di Protezione Civile, sostenuto dal Coordinamento  Rete Ecologica Roma Montesacro.

48 volontari si sono dati appuntamento per partecipare ad un corso informativo  teorico e pratico sulle metodiche da attuare in caso di incendio e sulle tecniche per operare in sicurezza, salutati dal Commissario Straordinario dell’ Ente Regionale Roma Natura  Dott. Maurizio Gubbiotti, dall’Assessore all’Ambiente Dott.ssa Gianna Le Donne e dall’Assessore ai Servizi Sociali Dott.ssa Eleonora Di Maggio del III Municipio.

Un disegno importante per il nostro territorio, in vista della stagione estiva dove il rischio di incendi boschivi è sempre molto alto, ed in un momento dove la spending review con i suoi tagli trasversali produce carenze importanti, spesso “colmate” grazie all’associazionismo locale.

Risale al 28 maggio u.s., la dichiarazione del Capo del Dipartimento di Protezione Civile Fabrizio Curcio, che oltre a ricordare come la legge quadro 353 del 2000, affida alle Regioni la competenza in materia di previsione ,prevenzione e lotta attiva agli incendi boschivi, esprime la sua preoccupazione  sulla possibile riduzione delle risorse dedicate, ed invita affinché “Si faccia tutti uno sforzo ulteriore in questi ultimi giorni che precedono l’inizio della campagna, affinché si metta in campo ogni possibile ulteriore risorsa per non risultare impreparati di fronte agli eventi”.

Questa è la risposta del volontariato serio e responsabile, che si autofinanzia e in solitudine mette a punto ben tre mezzi antincendio, che proprio oggi abbiamo visto all’opera,  e si prepara ad affrontare emergenze come quella che,  solo due anni fa, ha visto andare in fumo 30 ettari della Riserva della Marcigliana con gravissimi ed irreparabili danni a flora e fauna.

Un volontariato che si mette a servizio di Cittadini ed Istituzioni senza pretendere nulla se non  il riconoscimento  dell’impegno svolto.

Il Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro

Circolo Legambiente Aniene

Associazione culturale – ambientalista “Organizzazione Alfa”

Associazione cinofilo-ambientalista “Non Solo Cani”

Associazione Amici del Parco delle Valli

Associazione di promozione sociale “SPAZIO 4”

Aps Civici per Natura Lago della Bufalotta

Fronte dell’Orto ONLUS

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Progetto CAPTA. Il 14 giugno la presentazione al Lago della Bufalotta

Domenica 14 giugno 2015 presso il Lago della Bufalotta , le associazioni APS Civici per natura, Civici Pompieri Volontari e Nucleo sicurezza Ambientale e di Protezione Civile, presentano il progetto C.A.P.T.A.(Coordinamento Antincendio Protezione Tutela Ambientale), proposto nel 2013 all’Ente Roma Natura (che aveva  convocato diverse associazioni per aderire alla campagna antincendio), ed oggi sostenuto dal Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro, invitano i cittadini e le Istituzioni a presenziare  al corso informativo che si terrà dalle ore 10 alle ore 13.

In linea con la campagna nazionale sulla prevenzione degli incendi boschivi che inizia il 16 giugno, le suddette Associazioni , con le loro sole forze hanno messo a punto due mezzi antincendio da utilizzare a tutela della Riserva Naturale della Marcigliana con base presso il lago che, oltre essere luogo di alto pregio ambientale, offre la sua acqua a tutela del territorio.

Il Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro

Circolo Legambiente Aniene

Associazione culturale – ambientalista “Organizzazione Alfa”

Associazione cinofilo-ambientalista “Non Solo Cani”

Associazione Amici del Parco delle Valli

Associazione di promozione sociale “SPAZIO 4”

Aps Civici per Natura Lago della Bufalotta

Fronte dell’Orto ONLUS

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Quanti begli anni spesi per il Parco Talenti

Era il 25 maggio 1994 quando una delegazione dell’Alfa si recò davanti alla sede dell’allora IV Circoscrizione di via Monte Rocchetta per chiedere al Sindaco dell’epoca, Francesco Rutelli, la realizzazione di un grande parco a Talenti.

Organizzazione Alfa

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Comunicato del Coordinamento sulla Festa dell’Unità al Pratone

Sono circa 15 giorni che sui giornali si parla in modo particolarmente acceso, della possibilità che l’annuale festa dell’Unità si svolga nella Riserva Naturale della Valle dell’Aniene zona Pratone delle Valli.

Questa notizia ci è da subito sembrata alquanto strana, vista la conformità geofisica del pratone e la viabilità oltremodo congestionata della zona Valli Conca d’Oro, malgrado la metroB1.

Ma questo non basta, visto le norme di tutela integrale a cui è sottoposta la Riserva, il cui piano d’assetto giace da anni nei cassetti degli avvicendati Assessori all’Ambiente della Regione Lazio.

Solo chi non conosce tali regolamenti ed è avulso dal territorio potrebbe immaginare una festa delle proporzioni di Caracalla in tale zona; ma seppure limitandone le dimensioni a nostro avviso, tali problematiche rimarrebbero comunque. Entrando nel merito ci chiediamo come possano ravvedere di portare acqua e luce per la ristorazione all’interno dei vasconi (dove in uno di questi esiste un’ area giochi, la solo della zona Conca d’Oro, che sarebbe un oltraggio togliere ai cittadini e che non può essere dislocata in quanto regolarmente inserita nel piano d’assetto), la legge sulla sicurezza prevede l’interramento di cavi elettrici ed in Riserva è vietato lo scavo e il movimento terra, ancora ci chiediamo come i portatori di Handicap possano accedere a tali aree a meno che non si utilizzino pedane di legno con pendenza proibitiva da rasentare il lancio olimpico. Inoltre il posizionamento degli stand nei vasconi cosiddetti liberi, cozzerebbe con i rami degli alberi in pieno vigore primaverile, a meno che non si voglia procedere a potatura intensiva e fuori stagione. Ma parliamo di viabilità la riserva ha una zona di servizio parcheggio di circa 200 auto che difficilmente potrebbe essere intensificata, primo per il piano d’assetto, secondo per la presenza delle fermate di autobus (o le vogliamo togliere?). Ancora la zona Valli Conca d’Oro, per chi la conosce e ci vive, è una porzione di città densamente popolata, dove la cittadinanza è particolarmente sensibile al problema parcheggio (nel senso che non si trova mai!!), e le strisce blu sono solo limitrofe alla metropolitana.

E ci siamo solo limitati ad esprime alcune perplessità a cui vanno aggiunti l’impatto acustico sui residenti di via Conca d’Oro e vie limitrofe e sulla piccola fauna della Riserva.

Lì dove Roma Capitale non ha ancora deliberato spazi definiti, da adibire a manifestazioni di questo ed altro genere, sarebbe grave irresponsabilità del Partito Democratico Romano far cadere sulla testa dei cittadini, una festa così impattante ed in ambito di Riserva, senza aver prima consultato il territorio da cui potrebbe attingere consigli e risorse (area idonea potrebbe essere la zona in dismissione del cantiere metro e mercatino Conca d’Oro, ad esempio).

Ci affidiamo al buon senso della politica, e confidiamo nella vocazione dell’Ente Roma Natura perché si possa recedere da tale intenzione.

N.B piccola nota del Presidente del Circolo Legambiente Aniene, Anna Maria Romani, come risposta alle citazioni dell’ex Presidente Bonelli ed ex Assessore Filini sulle pagine di Incomune del 26/05/15 e di Romatoday del 27/05/15. Sono particolarmente compiaciuta dell’autorevolezza conferita alla mia persona ed al mio circolo per la competenza riconosciuta sull’argomento, e della sensibilità espressa sull’ambiente dai Signori prima nominati, segno evidente che l’educazione ambientale forzata (smontaggio tendone Befana, e segnalazione copertura e tamponatura Centro Polivalente proprio nel Pratone) apportata dal Circolo è stata proficua. Di rimando ricordo all’ex Presidente che la mia elezione a consigliere nel 2001 è avvenuta nella lista civica Roma per Veltroni e non nei DS, di cui non ho mai avuto la tessera, per una durata di 10 mesi. Cordiali saluti

Il Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro

Circolo Legambiente Aniene

Associazione culturale – ambientalista “Organizzazione Alfa”

Associazione cinofilo-ambientalista “Non Solo Cani”

Associazione Amici del Parco delle Valli

Associazione di promozione sociale “SPAZIO 4”

Aps Civici per Natura Lago della Bufalotta

Fronte dell’Orto ONLUS

Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Un’altra idea per Nutrire il Pianeta

Tappa romana per Expo dei Popoli, giovedì 21 maggio. Amref Health Africa –  socio fondatore di Expo dei Popoli – promuove l’appuntamento con la società civile, per un confronto e una proposta di istanze che confluiranno in un documento – Carta – presentata al Forum Internazionale dei Popoli a Milano (giugno 3-5 giungo).

Una bella giornata con tanti ragazzi – circa 150 – per “Una ricetta diversa per Nutrire il Pianeta”. “Una mattina al Lago della Bufalotta”, il 21 maggio, è stato un successo e lo confermano i promotori dell’iniziativa, pensata per Expo dei Popoli.

“Una giornata bellissima – ha commentato un’insegnante – dove si è  praticata la pesca sportiva etica,  dove i ragazzi  hanno realizzato l’orto didattico e parlato con il pastore e imparato il “ciclo del formaggio”. Per uno dei ragazzi coinvolti è stato invece “straordinario toccare la terra e piantare per la prima volta l’insalata”.

Per Roberto Scacchi – Presidente Legambiente Lazio - “è importante continuare l’opera di sensibilizzazione dei ragazzi e dei cittadini a livello locale. Il coinvolgimento delle scuole all’interno della riserva naturale della Marcigliana è uno di quei momenti fondamentali di buone pratiche che devono proseguire in un’ottica di tutela ambientale anche a livello nazionale”.

Secondo Gabriella Guido di Amref l’iniziativa “restituisce al territorio la filosofia di coinvolgimento comunitario, che da quasi sessant’anni pratichiamo in Africa.  Grazie anche alla “sapienza” della collettività locale portiamo un messaggio che arriva fino ad Expo dei Popoli e alle reti internazionali di movimenti che tutelano la terra e l’agricoltura sostenibile, compresa la formazione dei giovani cittadini”.

Per Antonio Vatteroni, presidente APS Civici per Natura Lago della Bufalotta: “un’esempio virtuoso di collaborazione tra realtà locali, istituzioni e associazioni che come Amref operano in Paesi svantaggiati, restituendo una dimensione di promozione e sviluppo indispensabile anche nei nostri territori, mettendo al centro la persona e l’ambiente.”

L’iniziativa “Una mattina al Lago della Bufalotta” è stata organizzata dalla sezione italiana di Amref Health Africa, il circolo Legambiente Aniene ed il Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro presso il Lago  della Bufalotta nella Riserva della Marcigliana, con il patrocinio dell’Assessorato Scuola, Sport, Politiche Giovanili e Partecipazione di Roma Capitale e del III Municipio e Legambiente Lazio.

Cosa è Expo dei Popoli? Accanto all’Expo ufficiale, esiste anche Expo dei Popoli, realtà che raggruppa 50 ONG e associazioni della società civile italiane insieme a reti e movimenti contadini di tutto il mondo. Nell’anno in cui le Nazioni Unite stanno definendo i nuovi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e un nuovo Accordo Globale contro il Cambiamento Climatico, Expo dei Popoli vuole cogliere l’opportunità del tema posto da Expo 2015 per affiancare le voci dei popoli a quelle dei governi e delle imprese transnazionali.

Pubblicato in Riserva Naturale della Marcigliana, Senza categoria | Lascia un commento

Quanti anni per un parco? Parco Talenti è ancora un cantiere.

Ci chiediamo come sia possibile che il Parco Talenti, ancora oggi, sia un cantiere. Sono passati 15 anni dalla firma della Convenzione ed il parco non è stato ancora consegnato alla città. Abbiamo notato che i cittadini accedono in più punti (vedi foto) usufruendo del parco. Essendo ufficialmente area di cantiere, chi pensa alla loro incolumità? E’ comprensibile la voglia della cittadinanza di usufruire di un parco promessogli ormai da troppi anni (Maggio 2001 – Maggio 2015; 15 anni di attesa per consegnare alla città un parco pubblico già finanziato, sono veramente troppi, al limite dell’indecenza), ma deve essere garantita l’incolumità delle persone.

Chiediamo pertanto l’immediata messa in sicurezza di quelle aree già parzialmente prossime al completamento e già fruite, accelerando nel complesso il termine dei lavori.

Attendiamo, inoltre,  nel rispetto del progetto di convenzione e del perimetro del parco pubblico, la realizzazione completa di questa importante area del nostro Municipio. Ribadiamo, che il Coordinamento e  Legambiente Lazio hanno proposto, con il dossier “Marcigliana” (del luglio 2009), che il Parco Talenti venga incluso all’interno della Riserva Naturale della Marcigliana insieme agli 80 ettari di Agro Romano compresi tra il GRA e via di Casal Boccone, avendo ricevuto in risposta, soltanto promesse senza atti concreti.

Il Coordinamento Rete Ecologica Roma Montesacro

Circolo Legambiente Aniene

Associazione culturale – ambientalista “Organizzazione Alfa”

Associazione cinofilo-ambientalista “Non Solo Cani”

Associazione Amici del Parco delle Valli

Associazione di promozione sociale “SPAZIO 4”

Aps Civici per Natura Lago della Bufalotta

Fronte dell’Orto ONLUS

Pubblicato in Parco e Centralità Talenti | Lascia un commento